I NOSTRI PROGETTI

EDUCARE ALLA LETTURA 2019 - MIBACT

 Il Centro per il libro e la lettura, istituto autonomo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, ha aperto il bando per promuovere lo sviluppo e la sperimentazione di didattiche rivolte a scuole secondarie di primo e secondo grado per l’elaborazione di percorsi di studio e formazione sulla centralità della lettura.


“LEGGIMI 0-6” 2019 - Bando per la promozione della lettura nella prima infanzia - promosso dal “Centro per il libro e la lettura” (Istituto Autonomo del MIBACT).

Con il Bando "Leggimi 0-6" 2019, predisposto ai sensi del Decreto Interministeriale 3 maggio 2018 recante “Modalità di riparto del Fondo per la promozione del libro e della lettura, il Centro per il libro e la lettura si indirizza alle organizzazioni culturali senza scopo di lucro per individuare progetti di promozione della lettura nella “Prima Infanzia” (fascia di età 0-6 anni) da realizzare con il sostegno economico del Centro. 

Il Fondo perla promozione del libro e della lettura, tra le linee di intervento da finanziare, prevede quella di “favorire specifici interventi a favore delle bambine e dei bambini da zero a sei anni di età, tenendo a riferimento il sistema integrato dei servizi di educazione e istruzione”.


“EduCare” – 2020 - AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI DI EDUCAZIONE NON FORMALE E INFORMALE E DI ATTIVITA’ LUDICHE PER L’EMPOWERMENT DELL’INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA  - Presidenza del Consiglio dei Ministri

 L’obiettivo strategico dell’Avviso pubblico è quello di promuovere interventi, anche sperimentali e innovativi, di educazione non formale e informale e di attività ludiche per l’empowerment dell’infanzia e dell’adolescenza, che privilegino attività, anche all’aperto e, nell’ambito di centri e campi estivi a favore dei bambini e dei ragazzi.

http://famiglia.governo.it/it/politiche-e-attivita/finanziamenti-avvisi-e-bandi/avvisi-e-bandi/avvis...


EDUCARE IN COMUNE” – 2021 - AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI PER IL CONTRASTO DELLA POVERTÀ EDUCATIVA E IL SOSTEGNO DELLE OPPORTUNITÀ CULTURALI E EDUCATIVE DI PERSONE MINORENNI 

L’Avviso intende promuovere l’attuazione d'invertenti progettuali, anche sperimentali, per il contrasto alla povertà educativa e il sostegno delle potenzialità fisiche, cognitive, emotive e sociali delle persone di minore età, al fine di renderle attive e responsabili all’interno delle comunità di appartenenza e promuovere il rispetto delle differenze culturali, linguistiche, religiose, etniche e di genere esistenti.

http://famiglia.governo.it/it/politiche-e-attivita/finanziamenti-avvisi-e-bandi/avvisi-e-bandi/avvis...


CONTRASTO ALLA POVERTÀ EDUCATIVA - Avviso pubblico rivolto al terzo settore per la presentazione di progetti per il contrasto alla povertà educativa da finanziare nelle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia – Agenzia per la coesione territoriale 

Obiettivo del presente Avviso è il sostegno alla realizzazione di interventi socio-educativi rivolti a minori di età ed in particolare quelli a rischio o in situazione di vulnerabilità (di tipo economico, sociale, culturale), o che vivono in aree e territori specifici particolarmente svantaggiati.

 https://www.agenziacoesione.gov.it/news_istituzionali/poverta-educativa-notizia/


UN DOMANI POSSIBILE – 2020 - Impresa Sociale Con i Bambini 

In collaborazione con le fondazioni promotrici dell’iniziativa “Never Alone – per un domani possibile” e dando continuità alle precedenti edizioni dei bandi promossi nell’ambito di tale iniziativa, Con i Bambini invita tutti gli enti di terzo settore a presentare progetti ‘esemplari’ per contribuire all’inclusione e all’autonomia dei minori e dei giovani migranti arrivati soli nel nostro paese. Con i Bambini intende sostenere interventi, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, che contribuiscano a offrire opportunità educative e di inclusione alle e ai giovani migranti, di età compresa tra i 17 ed i 21 anni, che hanno fatto ingresso in Italia da minorenni e da soli, fornendo loro un percorso di inserimento lavorativo di medio-lungo periodo, soluzioni abitative adeguate e l’integrazione in reti e relazioni sociali solide.


COMINCIO DA ZERO Prima infanzia 2020 Accessibilità, potenziamento ed integrazione dei servizi 0-6 Impresa Sociale Con i Bambini

Con il presente avviso, sono stati invitati tutti gli enti di terzo settore a presentare progetti ‘esemplari’ per incrementare l’offerta di servizi educativi e di cura per la prima infanzia, con particolare riferimento alla fascia 0-3, nei territori in cui si registra una carenza degli stessi. Sarà importante sviluppare iniziative che prevedano l’integrazione di tutti i servizi per la prima infanzia, adottando un approccio multidimensionale (servizi educativi, sanitari, sociali, culturali, legali, ecc.) capace di rispondere in modo flessibile e integrato ai diversi bisogni dei bambini e delle famiglie, ampliare l’offerta e superare la frammentazione, nell’ottica di una presa in carico globale e di welfare comunitario. Per tali motivi, è fortemente auspicata l’integrazione dei nuovi servizi educativi con i piani di zona, anche nell’ottica di favorire la loro continuità.

Le iniziative dovranno, inoltre, prevedere azioni di sostegno e potenziamento della genitorialità, della maternità e della conciliazione famiglia – lavoro, e azioni di rafforzamento delle relazioni, del ruolo, delle competenze e delle professionalità di tutti gli attori della “comunità educante” coinvolti nel processo educativo.